Coincidenze significative (aspettando il turno alle poste)

  C.G. Jung, nel saggio "La sincronicità come principio di nessi acausali" (1952), Opere Complete vol. 8 (La dinamica dell'inconscio)/18, scrive (pag. 477): "Il fenomeno della sincronicità è quindi la risultante di due fattori: 1) un'immagine inconscia si presenta direttamente (letteralmente) o indirettamente (simboleggiata o accennata) alla coscienza come sogno, idea improvvisa o presentimento; 2) un dato di fatto obiettivo … Continua a leggere

Mirabilie

Com'era il mondo quando esistevano ancora le lunghe distanze (ma hanno poi cessato veramente di esistere?), quando non c'erano i giornali, la televisione, il telefono, Internet? Probabilmente la vita si svolgeva esattamente nello stesso modo in cui si svolge oggi, ed aveva importanza unicamente il quotidiano. E chi ascoltava le voci di lontane mirabilie, ed andava a constatare con i … Continua a leggere

Pettegolezzo

Persone che rivolgono domande personali, che si impicciano dei fatti altrui. Richieste relative allo stato del possesso dei beni materiali, allo svolgimento delle ferie, domande tese a sondare la consistenza della ricchezza materiale. Informazioni carpite, desunte in maniera più o meno confusa, comprese attraverso le particolari lenti di chi le raccoglie, che servono a costruire un quadro fantasioso della situazione reddituale … Continua a leggere

Ragione e barbarie

E' la capacità di astrazione che consente il genocidio di un popolo. E' la Ragione che, permettendo di vedere uomini, donne e bambini, come esseri ripugnanti, consente la loro eliminazione fisica, senza alcuna remora di ordine morale. Schiacciare l'altro, il diverso, una volta idealizzato ed "astratto" come " il Nemico", diviene allora un compito benefico, salutare per la collettività. E' la … Continua a leggere

Gioia e Pace

Manifesti della federazione romana dei DS, con su scritto unicamente "Gioia e Pace" (oltre al logo del partito), tappezzano i muri di Roma. Le due Simone sono libere, e la politica ne approfitta. Ieri, 34 bambini sono morti in Iraq, saltati in aria a causa di tre autobombe esplose mentre, nella periferia occidentale di Baghdad, chiedevano caramelle ai soldati americani. … Continua a leggere

De-motorizzazione

Il giorno 26 settembre, almeno a Roma, verrà interdetto il traffico automobilistico nella zona a traffico limitato (ZTL). Manifesti del comune invitano i cittadini a lasciare l'automobile a casa, ed a muoversi con i mezzi pubblici. L'economia dell'intero dopoguerra si è fondata sulla motorizzazione del Paese, ed ora che le macchine sono talmente tante che circolare in città nelle ore di punta … Continua a leggere

Estraneità

Il telegiornale trasmette le notizie della tragedia accaduta in Ossezia: trecentotrenta morti, la metà sono bambini. Bambini feriti che raccontano alle telecamere la tragedia vissuta. Giornalisti che cambiano tono ed espressione a seconda che la notizia che stanno annunciando sia buona o cattiva. Espressioni contrite che non significano più nulla. Capi di Stato solidali, con qualche eccezione: si trova sempre … Continua a leggere

Contrasti

Confusione, odore di traffico e di orina per le strade. Melting pot, China town, senegalesi che vendono riviste fuori dalle librerie, lavavetri di ogni età ed etnia, turisti ovunque. Giapponesi che fotografano le vetrine del centro storico. Uno di loro fotografa un italiano che beve l’acqua della fontanella: è rimasto colpito dal gomito della canna forato, che fa zampillare l’acqua, … Continua a leggere